gualdo-del-re

Gualdo del Re

L’azienda è nata grazie al duro lavoro di Nico e Teresa, che cominciarono a farsi conoscere negli anni Ottanta, con l’intenzione di mostrare un’azienda che produce vino di qualità esportato in tutto il mondo e che accoglie turisti ed appassionati in una struttura agrituristica di ottimo livello. Negli anni Novanta, Nico lascia definitivamente il suo vecchio lavoro di elettricista per dedicarsi completamente alla neonata azienda agricola. Nel 2000 nascono l’agriturismo e il ristorante.

Gli appartamenti offrono confortevole alloggio ai vacanzieri italiani e stranieri che affollano le spiagge e il ristorante li rifocilla con piatti della tradizione toscana accompagnati, naturalmente, dai vini dell’azienda. Anche in cantina c’è qualche novità.

I vigneti sono situati in media collina, circa 100 mt. sul livello del mare, su terreni di natura ciottolosa, argillosa, a bassa fertilità che grazie alla luminosità e al particolare microclima, fanno del territorio di Suvereto una nicchia ecologica a forte vocazione per i grandi vini rossi toscani di eccezionale struttura.

Gualdo del Re ha un’estensione totale di circa 45 ettari. La vite viene allevata nelle forme tradizionali, a guyot e cordone speronato tradizionale con bassissima carica di gemme per ettaro. La densità degli impianti è di circa 6.500 piante/ettaro. Vengono alternate coltivazioni di grano, orzo, girasoli e di favino che viene utilizzato per le concimazioni dei vigneti insieme al letame. Da Gualdo del Re, concimi chimici e diserbanti non hanno ragione di esistere, tutto segue i ritmi della natura nel rispetto totale dei suoi cicli.

 

Tratto da un depliant fornito dall'ufficio turistico di Suvereto

Foto credit: tuscany-villas.it

Guarda sulla Mappa: Gualdo del Re

Suvereto - Una guida interattiva


App realizzata da: Vanzinafan954

Crea la tua App Inizia ora