san-antonio-da-padova-con-gesu-bambino

San Antonio da Padova con Gesù Bambino

Sant'Antonio da Padova con Gesù Bambino (1617), olio su tela, pittore di ambito senese.

Testimonianza pittorica della dotazione francescana, questa tela raffigura Sant’Antonio inginocchiato, con un libro aperto, nell’atto di baciare il piede di Gesù bambino. Il dipinto presenta i personaggi inseriti in un’ambientazione molto baroccheggiante, evidenziata dalla corposità delle nuvole. L’iconografia del dipinto allude a un fatto narrato nel “Liber Miraculorum”, secondo cui Antonio avrebbe avuto l’apparizione di Gesù bambino mentre meditava a Camposampiero prima della morte. La tela raccoglie molta della simbologia legata al santo: il saio francescano, che riporta la sua appartenenza all’ordine; il giglio, che richiama la purezza del santo; il libro, che connota San’t Antonio come un teologo.

 

Tratto da: Musei religiosi in Italia di Giacomini Miari Erminia , Mariani Paola e Le chiese di Suvereto e il Museo d’Arte Sacra di San Giusto. Arte e Storia di Maria Teresa Lazzarini

Foto credit: Matteo Fossi

Suvereto - Una guida interattiva


App realizzata da: Vanzinafan954

Crea la tua App Inizia ora